Link al contenuto della pagina | Link al menu della pagina

Obblighi nella conduzione di animali d'affezione in luogo pubblico.

Viste le numerose segnalazioni pervenute da parte di cittadini che manifestano grande contrarietà all'abituale presenza nelle vie del centro storico e del centro urbano di deiezioni animali che provocano notevole disagio, degrado del territorio ed una spesa supplementare per la pulizia dello stesso, l'amministrazione ricorda ai proprietari o i detentori di cani o altri animali d'affezione, nella conduzione degli stessi in luogo pubblico, 
vige l'obbligo di:

  • munirsi di apposite palette o strumenti adatti alla raccolta delle deiezioni;
  • provvedere, nel caso in cui detti animali lascino deiezioni ivi compresa l'urina, all'immediata asportazione delle stesse ed alla completa pulizia del suolo;
  • trattenere, gli animali con apposito guinzaglio;
  • condurre, gli animali di grossa taglia e/o da difesa, muniti di apposita museruola;
  • non introdurre gli animali nei giardini pubblici o nel campetto da calcio;
  • pulire immediatamente i siti sul suolo pubblico dove si deposita il cibo per gatti

 I trasgressori alle disposizione previste nella presente ordinanza sono soggetti al pagamento di una sanzione amministrativa da  €50 a €700
 
Ove previsto il trasgressore dovrà provvedere al ripristino immediato dello stato dei luoghi o all'immediata esecuzione delle prescrizioni impartite dall'operatore di Polizia previste dal presente provvedimento e, in caso di mancata esecuzione, si provvederà d'ufficio con spese a carico dello stesso e/o degli obbligati in solido.

Stiamo cercando di localizzare delle zone specifiche  dove poter far passeggiare i cani.

Il Paese è di tutti, rispettiamolo e rispettiamoli.